Nel gennaio 2007 dipinge le scenografie di Tiziana Piras per lo spettacolo "Oscar, storia jazz per un cast e una band" di Paolo Scepi, messo in scena nella programmazione di Teatro Dispari nel territorio di Alessandria.

"Delle diversità" è il titolo dell'esposizione di Minetti, Massimo Orsi, Giovanni Buzzi, Andrea Moroni e Gianluca Verzetti per la 400° edizione della Fiera di S.Giorgio di Alessandria.

Dalla primavera 2007 alla primavera 2009 espone ad ArtetreGallery di Eros Gasparini a Venezia.

Nel maggio del 2008 è presente nella collettiva curata da Giovanna Barbero e Carlo Pesce, Resurrexit a Villa Vidua, Conzano Monferrato affiancando artisti quali Ugo Nespolo, Enrico Colombotto Rosso, Giovanni Bonardi e altri nomi noti del panorama internazionale. Appare nel numero di marzo di Musica Jazz, rivista storica di musica afroamericana, con il dipinto Ogunde Varere e in luglio realizza una serie di tele dedicate al trombettista Booker Little esposte nella rassegna Jazz Fuori Tema curata da Alberto Bazzurro a Palazzo Guidobono, Tortona.

Dal maggio 2008 espone a Dècor Gallery di Gianluigi Giampuzzi ad Alessandria. E' docente di pittura nei laboratori di attività artistiche 2009/2010 per l'UNITRE di Alessandria, Università delle Tre Età.

Da maggio 2010 espone ad EG Arte a Venezia. A giugno espone con lo scultore Ruben Esposito presso Eleutheros, ad Albissola Marina e a luglio espone con una personale alla Fortezza del Priamar a Savona.

Nell'ottobre 2010 è invitato dall'artista Michelle Hold a realizzare una serie di lavori con il tufo per un progetto di esposizione itinerante, partendo da Moleto, Casale per approdare all'Eco Center di Innsbruck in una mostra collettiva insieme ad artisti austriaci e italiani promossa dall'Ecomuseo Pietra da Cantoni.

Ha realizzato tra il 2010 ed il 2011 una serie di esposizioni sul tema dell'acqua e il rapporto dell'acqua con l'umanità con tappe Torino e Venezia. Dal gennaio 2011 inizia una collaborazione con la POW Gallery di Torino, presso cui inaugura una personale nelle sale di Piazza Castello. A marzo partecipa alla Fiera Internazionale d'Arte di Catania con la stessa galleria ed è a Milano allo Spazio NOA con il progetto dell'EcoMuseo Pietra da Cantoni curato e sostenuto da Michelle Hold.

Ottiene un notevole successo nella personale allestita alla Tox'n'co Galerie di Ginevra in ottobre e nello stesso mese compie un viaggio a New York con l'amico pittore Maurizio Barbieri.

Dal 2012 entra a far parte di una importante collezione privata newyorkese. Termina il rapporto collaborativo con la Dècor Gallery di Alessandria dopo tre anni di intensa attività. In aprile apre la stagione espositiva veneziana con la bipersonale alla Galleria Minelli confrontando il proprio lavoro con quello di Eros Gasparini.

Nell'estate del 2012 realizza la copertina del disco "Spectrakular" di Crop Circle, progetto del compositore Cecco Testa. In ottobre è invitato al Piemonte Artistico Culturale di Torino, esponendo con Gilles Deverchère, Arielle Thomas, Antonella Avataneo e Joelle Vermeille, dipinti scelti dal 2005 al 2012 da Elena Piacentini, curatrice del progetto. Chiude il 2012 con un'esposizione collettiva a Saint Raphael in Costa Azzurra, dove figura accanto, tra gli altri, a Joelle Vermeille, Arielle Thomas e lo scultore Gilles Dévèrchere.

Cliccare sui numeri romani per proseguire nella lettura
I II III IV